mercoledì 22 novembre 2017

TENNIS NEWS : AUSTRALIAN OPEN 2018 , CAMBIANO LE REGOLE !

Il Grande Slam Board si è incontrato la scorsa settimana a Londra ed ha approvato una serie di misure che avranno già effetti pratici dal prossimo Australian Open.
Tra le tante, quella principale sarà il cronometro in campo, che era già stato testato agli US Open nelle qualificazioni, nei tornei juniores e alle recenti ATP NextGen Finals di Milano.
Dagli Australian Open 2018 quindi, si rinuncerà alla regola dei 20 secondi tra un punto e l’altro per un’applicazione più rigorosa dei 25 secondi con il supporto tecnico dello shot clock.
Verranno ridotti i tempi morti prima dell’avvio di ogni partita.
Ai giocatori sarà concesso un minuto per prepararsi, dopo essere entrati in campo, cinque minuti per il palleggio di riscaldamento e un altro minuto per iniziare la partita.
Il giocatore che non rispetterà questi tempi potrebbe essere multato fino ad un massimo di 20.000 dollari.
Ogni tennista che si ritirerà dopo mezzogiorno del giovedì precedente l’inizio del main draw riceverà il 50% del prize money, mentre l’altra metà andrà al lucky loser.
Il tennista che giocherà e si ritirerà potrebbe essere soggetto ad una multa sino a perdere l’intero prize money del primo turno.
Dal 2019, verranno reintrodotte le 16 teste di serie nei tornei del Grand Slam, mentre saranno ancora 32 nel 2018.

L’ex ministro dello sport francese, Roselyne Bachelot, è stata condannata per diffamazione in seguito alle accuse di doping rivolte a Rafael Nadal.
Si apprende, che la Bachelot non si é affatto pentita di aver fatto quelle dichiarazioni !

Sarà la “Morioka Takaya Arena” di Morioka, ad ospitare la sfida Giappone-Italia valida per il primo turno del World Group della Coppa Davis 2018.
Il cemento indoor é la superficie scelta per la kermesse.

Al “Mubadala World Tennis Championship” di Abu Dhabi, tradizionale torneo/esibizione che andrà in scena dal 28 al 30 dicembre 2017 nella capitale degli Emirati Arabi Uniti, saranno presenti Rafael Nadal, Dominic Thiem, Stan Wawrinka e Pablo Carreno Busta.
Oltre a questi campioni avremo i graditi ritorni di Novak Djokovic e Milos Raonic, da tempo infortunati, che testeranno le loro condizioni fisiche prima della stagione 2018.

Stefano Calzolari


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.