TENNIS NEWS : MURRAY - LENDL , E ' DIVORZIO !

Andy Murray ha deciso di terminare la collaborazione con Ivan Lendl.
Lo scozzese ha ringraziato l' ex campione sul proprio sito ufficiale.
Andy, che continuerà a lavorare con il resto della sua attuale squadra, tra cui figura Jamie Delgado, non assumerà un altro coach e volerà a Miami prima di andare in Australia per giocare il torneo di Brisbane e gli Australian Open. 
Lendl continuerà a lavorare nel settore tecnico della federazione statunitense.

Rimanendo in tema separazioni, da segnalare il "divorzio" tra Caroline Wozniacki e Sascha Bajin, assistente di coach Piotr, papà della danese, e sparring partner, che in passato ha lavorato con Serena Williams e Victoria Azarenka.

La USTA ha già le sue wild card per i prossimi Australian Open, saranno Tim Smyczek e Taylor Townsend, vincitori dell’Australian Open WC Challenge. 
La Federazione Americana assegna i suoi inviti organizzando una competizione che si svolge nell’arco di tre settimane e coinvolge anche tornei del circuito maggiore. 
Vi hanno accesso sono i tennisti di passaporto americano, che non hanno il ranking per entrare di diritto nel tabellone di uno Slam.

E' stata pubblicata la tabella della velocità dei campi Masters 1000, Slam e ATP Finals.
Più ci si allontana dal livello del mare, più la palla rimbalza e le condizioni si velocizzano. 
C'è poi la temperatura: anche in questo caso, più è alta più il campo è veloce. 
Sopra il punteggio di 45 la velocità é considerata alta, per quanto riguarda gli Slam, tenendo in considerazione solo i campi centrali, l'Australian Open è il più veloce con il punteggio di 42.0, poi viene Wimbledon, con 37, lo Us Open, con 35,7 e il Roland Garros, con 21.  

Si apprende che Venus Williams è stata vittima di un furto durante lo scorso Us Open, tra l' 1 e il 5 di settembre.
Le hanno rubato beni per un valore complessivo di 400.000 dollari.

Grande successo per la seconda edizione dell'evento benefico Andy Murray Live, svoltosi lo scorso martedì 7 novembre alla SSE Hydro Arena di Glasgow con la presenza di Roger Federer. 
800.000 euro incassati, il denaro verrà devoluto in parti uguali a Unicef UK, di cui Andy è ambasciatore e all'associazione benefica scozzese Sunny-sid3up. 
L' Unicef userà il denaro raccolto per proteggere i bambini nelle emergenze come quella in Siria. 

Stefano Calzolari