lunedì 3 settembre 2018

TENNIS NEWS : IL PUNTO IRREALE DI FEDERER ! LE ULTIME A 360 °

Il giocatore australiano Omar Jasika è stato squalificato per due anni, dopo essere risultato positivo alla cocaina in un test antidoping effettuato lo scorso dicembre a Melbourne.
Il ventunenne vinse gli Us Open Junior quattro anni fa e in questa stagione ha ricevuto un invito per gli Australian Open, proprio in Australia si è allenato con Novak Djokovic.

Ecco il punto definito, anche da Nick Kyrgios, "irreale" di Roger Federer nel match di sedicesimi di finale disputato tra i due campioni agli Us Open :



A proposito di Kyrgios, è avvenuta, su Twitter, una conversazione tra l' australiano e Donna Vekic, dopo che il giudice di sedia Mohamed Lahyani lo ha incitato ad impegnarsi maggiormente durante il match contro Pierre-Hugues Herbert agli Us Open.
“Non sapevo che agli arbitri fosse permesso di aiutare i giocatori” , ha scritto Vekic. 
E la risposta di Kyrgios non si è fatta attendere. “Non essere arrabbiata per l’eliminazione dagli Us Open."
Stan Wawrinka, fidanzato della Vekic, ha deciso di intervenire postando un tweet con una sua foto mentre indossa una maglietta con la scritta “Silence”, accompagnata dalla didascalia: “Shhh! “.

Salvatore Caruso ha vinto il torneo challenger di Como, battendo in finale, il cileno Christian Garin, con il punteggio di 7-5 6-4.
Al Rafa Nadal Open Banc Sabadell, primo torneo Challenger per l’academy di Manacor, si é imposto Bernard Tomic. 
Il venticinquenne australiano ha sconfitto, nell' atto conclusivo, il tedesco Matthias Bachinger, con lo score di 4-6 6-3 7-6(3). 

Victoria Azarenka, ex numero 1 del mondo, divenuta madre di Leo nel dicembre 2016, aveva provato a tornare a giocare già a giugno dell’anno scorso, ma la battaglia legale per l’affidamento del figlio l’ha costretta a rinviare il rientro definitivo a solo cinque mesi fa, quando ha giocato ad Indian Wells. Vika è intervenuta nel popolare programma televisivo “Good Morning America”, chiedendo che vengano riconosciuti maggiori diritti alle tenniste professioniste divenute madri.
Il problema del ranking protetto, che consente l’accesso al torneo, ma non di conservare la testa di serie relativa alla classifica di quando si era usciti momentaneamente dal circuito, è uno dei problemi che vengono portati avanti dalla sua lotta:“Sono sicura che troveremo una soluzione con la Wta, combatterò duramente per questo” ha concluso la bielorussa. 

Stefano Calzolari


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.