martedì 18 settembre 2018

TENNIS NEWS : MARIA SHARAPOVA , STAGIONE FINITA ! SERENA - RAMOS , CONTINUANO LE POLEMICHE

Maria Sharapova ha deciso oggi di porre fine alla sua stagione 2018.
La russa ha dato forfait per i tornei di Pechino, Tianjin e Mosca, rinunciando alla possibilità di qualificarsi per uno dei due Masters di fine anno (Singapore o Zhuhai).
Maria vuole recuperare e riposare, questo è quanto ha affermato il suo manager Max Eisenbud, in un comunicato.
Sicuramente la vedremo in campo agli Australian Open il prossimo gennaio.
Forse anche Serena Williams potrebbe chiudere anzitempo la stagione, ma finora nessun comunicato é giunto dal suo entourage.

Non si placano nel frattempo le polemiche da parte del clan Williams sul battibecco tra Serena e l' arbitro Ramos ai recenti Us Open.  
Il marito dell' americana, Alexis Ohanian, se la prende in particolare con Christopher Clarey, illustre penna del The New York Times, che aveva criticato l’atteggiamento di Serena, dopo la polemica di cui si è resa protagonista. 
Dall’analisi del giornalista americano, appare che le donne abbiano ricevuto in totale un numero maggiore di warning rispetto agli uomini soltanto per quanto riguarda il coaching (152 a 87) e per non essersi presentate alle consuete conferenze stampa post match (10 a 6) che, ricordo, negli Slam sono obbligatorie, anche in caso di sconfitta.
Il marito si affida ad un calcolo di percentuali tenendo conto della totalità delle violazioni delle regole (percentuale che sarebbe più elevata nelle sanzioni alle donne), mentre i dati di Clarey mostrerebbero solo un “totale” di effettive sanzioni. 
In ogni caso le accuse pesanti di Serena potrebbero costarle un boicottaggio nei suoi confronti, se non dovesse pentirsi delle sue accuse e se non porgesse le sue scuse a Ramos e agli arbitri in generale. 
Il dare "del ladro" ad un arbitro e non scusarsi, come ha fatto Serena, porterebbe a delle conseguenze molto pesanti ai danni della campionessa statunitense.

La racchetta utilizzata da Novak Djokovic per aggiudicarsi la finale del Masters 1000 di Cincinnati contro Roger Federer, autografata dall’ex numero uno al mondo, è stata battuta all’asta con Christie’s.
Il ricavato della suddetta vendita servirà a sostenere la Novak Djokovic Foundation, un’organizzazione benefica fondata nel 2007 con l’obiettivo di finanziare l’educazione della prima infanzia in Serbia.

Problemi al bicipite femorale sinistro, alla schiena e al polso destro, hanno fermato quest' anno Gael Monfils.
Il francese gioca, questa settimana, il torneo Challenger di Kaohsiung.

Stefano Calzolari


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.