mercoledì 24 ottobre 2018

TENNIS NEWS : LA TEDESCA ANNIKA BECK SI RITIRA A SOLI 24 ANNI

Tennis francese in lutto, é morto a quasi 75 anni, Daniel Contet, ex numero 3 francese.
Resta nei 'libri di storia' per due cose, per aver incassato il primo dei cinque 6-0 6-0 6-0 dell'era Open nel Grand Slam (contro Nikola Spear) e per essere (tuttora) il più giovane atleta a rappresentare i colori della sua nazionale a soli 17 anni.
Fu anche un grande allenatore. 
Ha allenato la squadra di Coppa Davis del Principato di Monaco e la squadra della Francia, oltre che essere stato il coach di Henri Leconte, Pat Cash, Arnaud Clement ed Emmanuelle Gagliardi.

Annika Beck si é ritirata a soli 24 anni. 
A un anno esatto dall’ultima partita giocata, Annika ha pubblicato un post sul suo profilo Twitter ed ha così annunciato l’addio al tennis. 
La tedesca ha scelto di continuare gli studi di medicina, che sta portando avanti all’Università di Colonia. 
La sua avventura da tennista si chiude con due titoli all’attivo (Lussemburgo 2014), (Quebec City 2015), un titolo al Roland Garros juniores (2012), un prize money di oltre due milioni di dollari e un best ranking di numero 37 Wta. 
Riuscì a battere Simona Halep quando era numero 3 del mondo, il miglior risultato di Annika contro una top ten.

In un’intervista a La Nacion, il CEO di Kosmos, Javier Alonso, ha commentato le recenti dichiarazioni di Roger Federer, nelle quali il campione svizzero ha affermato di ritenere strano che un calciatore come Gerard Piqué sia coinvolto in un grande evento come la Coppa Davis.
Alonso ha spiegato che Piqué é il presidente di una società, che ha un team che lavora e, rivolto a Federer, ha dichiarato che la Laver Cup, di cui Federer é stato il co-fondatore insieme a Rod Laver, é un torneo che non ha senso, come invece ha senso eccome la Coppa Davis, che ha, alle spalle, una grandissima tradizione. 

Stefano Calzolari


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.