martedì 9 ottobre 2018

TENNIS NEWS : LE ULTIME A 360 °

Montepremi ancora piu' ricco per i prossimi Australian Open di tennis, gli organizzatori hanno annunciato che per la prima prova stagionale dello Slam, che si disputera' dal 14 al 27 gennaio prossimi, saranno in palio ben 42,8 milioni di dollari.
Un' altra novità dello slam aussie sarà l'introduzione dello shot clock, che prevede un break massimo di 24 secondi tra un punto e l'altro.

Tre arbitri thailandesi, Anucha Tongplew, Apisit Promchai e Chitchai Srililai, sono stati squalificati a vita dalla Tennis Integrity Unit, per aver alterato match e per aver fatto scommesse illegali.

E' arrivata la notizia che Radim Zondra, 33 anni, è stato messo in stato d’accusa da un procuratore ceco. 
L' uomo sarebbe colui che accoltellò Petra Kvitova alla mano sinistra, la bicampionessa di Wimbledon si dovette fermare per sei mesi per guarire.
Se l’uomo fosse giudicato effettivamente colpevole, la pena andrebbe dai 5 ai 12 anni di carcere.

Si giocherà un' esibizione organizzata a Jeddah, Arabia Saudita, tra Rafael Nadal e Novak Djokovic, in programma per sabato 22 dicembre.
La fine dell’anno sarà particolarmente densa di appuntamenti per il vincitore degli ultimi due Slam stagionali, Djokovic infatti, andrà da Jeddah ad Abu-Dhabi, teatro dei Mubadala Tennis Championships.

La polacca Agnieszka Radwanska potrebbe ritirarsi a fine stagione, il suo storico coach Tomasz Wiktorowski ha affermato che esiste concretamente questa possibilità.
Aga ha vinto in carriera 20 trofei Wta, é stata numero 2 del mondo, ma non ha mai vinto un titolo del Grande Slam.

All’ultimo turno delle qualificazioni del Challenger di Ortisei, il tedesco Tobias Simon, ha vinto, sul bosniaco Aldin Setkic, con lo score di 7-6 6-7 7-6, mettendo a referto ben 52 ace: cifra spaventosa con cui ha stabilito un primato storico nei match due set su tre !
L’impresa di Simon rischia però di non essere accettata nelle statistiche ufficiali dell’Atp, essendosi consumata nelle qualificazioni di un torneo appartenente al circuito Challenger.

Andy Murray ha incrementato il valore del suo impero commerciale di oltre 25 milioni di sterline, nonostante abbia giocato poco negli ultimi mesi a causa dell’infortunio all’anca.

Settimo titolo Challenger il carriera per Pablo Andujar e tredicesimo in assoluto.
Lo spagnolo, reduce da un infortunio, ha vinto il Challenger Firenze Tennis Cup Trofeo Toscana Aeroporti, superando, in due set, l’argentino Marco Trungelliti, con il punteggio di 7-5 6-3, nella finale giocata domenica 7 ottobre al Circolo Tennis Firenze.

Stefano Calzolari


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.