venerdì 16 novembre 2018

TENNIS NEWS : FEDERER RISPONDE A BENNETEAU ! ANDERSON " AIUTA " LA CALIFORNIA ! LA NUOVA ATP CUP

La nuova Atp Cup sara' inaugurata nel 2020, si tratta di una competizione che ha preso forma
dopo diversi anni di consultazioni estese con giocatori, organizzatori di tornei e sponsor.
Il torneo segna il ritorno di una gara a squadre Atp in calendario per la prima volta dalla cancellazione dell'Atp World Team Cup, disputata a Dusseldorf dal 1978 al 2012, mettera' in palio un montepremi di 15 milioni di dollari e fino a 750 punti ranking per i vincitori.
Il format della manifestazione prevede che le nazioni siano suddivise in sei gruppi con otto squadre qualificate dai round robin, che accederanno alla seconda fase che decretera' il vincitore.
Ci saranno fino a 5 giocatori per squadra e le sfide si disputeranno su due singolari e un doppio.
Il criterio di ammissione all'Atp Cup sara' basato sulla classifica del numero uno di ciascun Paese, questa Atp Cup é la risposta alla Kosmos-Davis Cup di Piqué.

Il sudafricano Kevin Anderson, vicepresidente del Consiglio dei giocatori, ha deciso di donare 100 dollari alle vittime dell’incendio a Paradise, in California, per ogni ace fatto durante l’incontro con Kei Nishikori, alle Atp Finals di Londra.
Gli ace sono stati 10, per cui verranno donati 1000 dollari.
Oltre 60 persone sono morte, oltre 500 sono disperse, in quello che è stato considerato il peggior incendio nella storia della California.

Roger Federer ha risposto al francese Julien Benneteau, che ha sostenuto che lo svizzero riceve trattamenti speciali in vari tornei.
“So dei commenti, ma non mi sento dell’umore di discuterne durante le Atp Finals, sinceramente” - ha detto Federer al riguardo - “Spero capiate il perché, visto che questa è una sorta di celebrazione per il tennis. È il gran finale di stagione, amo giocare qui. Julien è un bravo ragazzo, lo conosco da quando eravamo juniores, penso che tutto sia stato amplificato”.
Il 37enne tennista transalpino ha chiarito, attraverso i propri social network, le parole rivolte contro il campione elvetico sui trattamenti di favore a lui riservati da parte degli organizzatori dei più importanti eventi del circuito tennistico. “Giusto per chiarire: ho solo detto che è meglio evitare i conflitti di interesse al fine di preservare una certa correttezza ed equità sportiva. Non ho nulla di personale contro Roger Federer. Sono il primo a dire che è il più grande di sempre”.

Stefano Calzolari

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.