giovedì 22 novembre 2018

TENNIS NEWS : SCOMMESSE , SQUALIFICA A VITA PER BRACCIALI ! LE ULTIME A 360 °

Squalifica a vita per Daniele Bracciali e di dieci anni per Potito Starace.
Questa é la sentenza inflitta ai due giocatori dalla
Tennis Integrity Unit, il corpo investigativo creato nel 2008 per iniziativa di Itf, Atp, Wta e tornei del Grande Slam, che ha il compito di contrastare la corruzione nel mondo del tennis, scoprire eventuali violazioni e punire i responsabili. 
A Bracciali e' stata comminata anche una sanzione di 250.000 dollari, mentre Starace dovrà pagarne 100.000. 
Bracciali é ritenuto colpevole di aver truccato incontri del torneo di Barcellona nel 2011 ed e' stato riconosciuto responsabile di aver facilitato scommesse su incontri dello stesso torneo. 
Per quanto riguarda Starace, la partita incriminata e' quella del 2011 sempre a Barcellona contro Daniele Gimeno Traver.
Per il tribunale italiano, Daniele Bracciali e Potito Starace non hanno commesso infrazioni, per la Tennis Integrity Unit, non solo i fatti sono realmente accaduti, ma le pene sono state pesantemente inasprite.

La tennista britannica Johanna Konta è stata invitata a parlare alla Oxford Union, antica e prestigiosa associazione culturale collegata alla storica università.
La ventisettenne di Eeastburne ha relazionato sul sempre più attuale tema della parità retributiva tra uomo e donna, affermando che la donna, facendo il medesimo lavoro dell' uomo, deve essere pagata con lo stesso salario.

Al prossimo torneo di Brisbane, che inizierà il 31 dicembre, è atteso Andy Murray, sarà il torneo australiano che vedrà quindi il ritorno in campo del bicampione di Wimbledon, dopo i vari problemi fisici, problemi fisici che sta superando anche Maria Sharapova, che farà il suo ritorno sui campi da tennis al Wta di Shenzhen, che inizia il 30 dicembre prossimo.

Simona Halep sta recuperando dall' infortunio alla schiena e tornerà ad allenarsi soltanto a dicembre, dopo un periodo di vacanza.
Come sappiamo la numero 1 del mondo é senza coach, dopo che si é separata da Darren Cahill, chiunque voglia allenare la Halep, dovrà passare dalla sua agente Virginia Ruzici, vincitrice al Roland Garros nel 1978.
Al momento pare che Simona voglia iniziare la stagione senza coach, staremo a vedere.

L’11ma edizione del World Tennis Challenge di Adelaide vedrà protagonisti Alexander Zverev e Victoria Azarenka.
Il torneo mette di fronte due squadre costituite da un tennista Atp, una tennista Wta e una leggenda del passato, si disputerà tra lunedì 7 e martedì 8 gennaio.
La bielorussa ed il tedesco saranno affiancati dall’ex numero 5 del mondo Henri Leconte nel Team Leconte.
Nell' altra squadra (Cash), saranno della kermesse Coco Vandeweghe e Borna Coric, che giocheranno insieme al campione di Wimbledon ’87 Pat Cash.
Ricordo che Coco Vandeweghe è allenata dall' ex campione australiano.

Venus Williams ha raggiunto un accordo con la famiglia di Jerome Barson, l' uomo da lei investito e deceduto a seguito dell' incidente avvenuto il 9 giugno del 2017 a Palm Beach, località della Florida.
La famiglia é stata risarcita per una cifra che rimane sconosciuta e così é terminata la sentenza.

Ivan Lendl è riuscito nella missione di guidare Alexander Zverev verso il titolo più importante della sua carriera, il masters di Londra.
L' ex campione cecoslovacco é stato anche il grande protagonista all’Atp University, il corso che ogni anno “forma” tutte le new entry fra i primi 200 del ranking di singolare e i primi 100 della classifica di doppio.
Lendl ha dato consigli a chi era presente e li ha informati su temi quali le regole, risparmi e investimenti, comunicazione, Atp marketing e social media, aspetti medici, anti doping, anti corruzione e relazioni con i giornalisti.

Novak Djokovic ha dichiarato che é sicuro di poter raggiungere i 20 titoli Slam di Roger Federer.
Nole ha ora 31 anni e di Slam ne ha conquistati 14, come Pete Sampras, é il terzo nella lista di tutti i tempi dietro a Rafael Nadal (17 Slam) e Roger Federer (20 Slam).

Eugenie Bouchard si sta godendo le vacanze, in questo periodo di off-season, in quel di Miami. La bella canadese, che ha una casa nella capitale della Florida, ha partecipato ad una partita di beach soccer con altre celebrità e alla fine è stata considerata l’MVP della partita.

Stefano Calzolari

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.