giovedì 27 dicembre 2018

TENNIS NEWS : NADAL E DJOKOVIC , I TORNEI CHE DISPUTERANNO NEL 2019

Il torneo Wta di Gstaad si sposta a Losanna, lo ha annunciato in una conferenza stampa la
società organizzatrice Grand Chelem.

La tennista canadese Aleksandra Wozniak, nata a Montreal nel 1987, ha deciso di ritirarsi, dopo una carriera nel circuito Wta lunga 13 anni, che l’ha vista raggiungere la posizione numero 21 del ranking. 
Ha vinto un solo titolo, nel 2009 a Stanford, Aleksandra partì dalle qualificazioni e batté, Francesca Schiavone, Sam Stosur, Serena Williams (per ritiro) e in finale Marion Bartoli. 
Per cinque anni è stata eletta giocatrice dell’anno da Tennis Canada e in Fed Cup ha vinto 40 incontri in totale. 
Il suo miglior piazzamento a livello Slam é stato un quarto turno al Roland Garros.

Sui colli a nord di Roma, nella tranquillità della campagna, a due passi dalla Capitale, sta nascendo una realtà che promette di diventare un punto di riferimento per tutto il tennis italiano, la Rome Tennis Academy. 
Fornirà un supporto operativo per lo sviluppo dei giovani tennisti azzurri (e non), mantenendo allo stesso tempo come priorità numero uno quello della crescita personale dei ragazzi come uomini o donne, prima ancora che come atleti. 
E' dotata di otto campi da tennis, quattro in veloce e quattro in terra battuta, la punta di diamante del team di atleti è certamente Matteo Berrettini, il giovane più promettente del panorama nazionale, che insieme al suo coach, Vincenzo Santopadre, direttore tecnico della Academy, farà base in questo circolo, che vedrà il completamento di tutte le strutture ausiliarie verso la metà del 2019. 
Per quanto riguarda lo staff tecnico, ci saranno Vincenzo Santopadre per l' appunto, Stefano Cobolli, Fabrizio Fanucci, Paolo Spezzi, Enrico Sellan, Mario Simoni, Marco Gulisano e Ludovico Scerrati. 

Il premio “Coach of the year”assegnato dagli allenatori del circuito Atp, lo ha vinto Marian Vajda, storico allenatore di Novak Djokovic.

Quasi un anno dopo la sentenza di appello, che si era espressa in favore di Victoria Azarenka, l’ex compagno Billy McKeague ha visto il verdetto completamente ribaltato in suo favore.
La disputa legale sull’affidamento del piccolo Leo, figlio della coppia, cominciata nell’estate del 2017, non è ancora finita.
Il giudice della corte d’appello statunitense ha di fatto annullato il verdetto dello scorso gennaio, del tribunale di Los Angeles, il quale annunciava che il caso non aveva giurisdizione né nello stato occidentale, né in tutti gli Stati Uniti d’America, dunque l’unica via era attenersi a quanto stabilito dal tribunale di Minsk, che aveva dato esito favorevole alla tennista bielorussa.
Dopo un ricorso dell' uomo, il tribunale di Los Angeles è chiamato ad una nuova decisione sulla contesa del figlio. 

Rafael Nadal ha donato un milione di euro alle vittime delle inondazioni nella sua Maiorca.

Dopo le voci circolate nelle scorse settimane, ora è ufficiale : agli Australian Open, nel set decisivo, si giocherà un super tie-break a 10 punti (come quello che già da qualche anno si disputa nel doppio).

Nella splendida cornice dell’Auditorium Conciliazione di Roma, si è tenuta la prima edizione dei “Super Tennis Awards”, cerimonia di premiazione degli atleti azzurri, che si sono particolarmente distinti nel 2018.
Ecco l'elenco dei premiati :
Circolo Canottieri Aniene: scudetto Serie A1 maschile
USD Tennis Beinnasco: scudetto Serie A1 femminile
Daniele Cattaneo e Simone Cremona: vincitori Master Padel maschile
Chiara Pappacena e Giulia Sussarello: vincitrici Master Padel femminile
Mikael Alessi, Giulia Gasparri e Federica Bacchetta: campioni mondiali Beach Tennis
Challenger Genova: miglior challenger italiano
Tennis Club Parioli: vincitore Trofeo FIT 2017 per l'ottavo anno consecutivo
BNL Gruppo BNP Paribas: sponsor dell'anno
Filippo Volandri: Premio Guido Oddo per aver dimostrato all'indomani del suo addio all'agonismo grandi capacità comunicative spiegando il tennis agli italiani nei suoi commenti tecnici su Sky e su SuperTennis
Nicola Pietrangeli: premio alla carriera per il più grande tennista italiano di tutti i tempi vincitore di due Roland Garros, due Internazionali d'Italia e recordman assoluto di presenze in Coppa Davis con 164 match giocati
Giulia Capocci: atleta dell'anno weelchair, ha conquistato il terzo posto in una delle competizioni più importanti al mondo, il NEC Wheelchair tennis Master ITF ad Orlando, in Florida
Marco De Angelis: atleta TPRA dell'anno: è il circuito amatoriale che dà la possibilità a ogni tesserato di vivere l'esperienza di un top player immergendosi in un calendario che abbraccia tutto l'anno
Max Giusti: miglior dirigente dell'anno
Simone Tartarini: insegnante dell'anno, è il coach di Lorenzo Musetti
Carmelo Di Dio: miglior giudice arbitro dell'anno
Miglior junior maschile : Lorenzo Musetti
Miglior junior femminile : Elisabetta Cocciaretto
Miglior next gen maschile : Jacopo Berrettini
Miglior next gen femminile : Deborah Chiesa
Miglior coach : Simone Vagnozzi.
Most improved : Matteo Berrettini
Miglior giocatrice : Camila Giorgi
Miglior giocatore : Marco Cecchinato

Il tennis è ormai ufficialmente lo sport più seguito e praticato in Italia dopo il calcio, il numero dei tesserati alla Federtennis ha toccato quota 372.964. 

La fase finale della Coppa Davis nel suo nuovo formato, che si terrà a Madrid per i prossimi due anni, genererà un impatto economico di oltre 40 milioni e 600 posti di lavoro in ciascuna delle sue edizioni.

Dopo una stagione che lo ha visto raggiungere il suo best ranking di numero 3 Atp, Juan Martin del Potro è stato premiato con il ‘Premio Olimpia’ in qualità di miglior tennista argentino del 2018.

Tomas Berdych, che è rimasto fermo ai box per oltre sei mesi, potrà beneficiare di due wild card nelle prime due settimane della nuova stagione : dal 31 dicembre sarà di scena nel torneo Atp 250 di Doha, mentre dal 7 gennaio giocherà quello di Auckland.
L’obiettivo principale di Berdych è quello di arrivare in ottime condizioni agli Australian Open.

E' stata consegnata a Marco Cecchinato la targa che l'Ussi gli ha assegnato per la categoria più prestigiosa dei Premi dell'anno, quella intitolata al ricordo del direttore della Gazzetta dello Sport Candido Cannavò. 
All' azzurro va il merito di essere arrivato in semifinale al Roland Garros, battendo anche Novak Djokovic, nei quarti di finale. 
Splendida é stata tutta la stagione del palermitano, che ha "portato a casa" due titoli nel 2018, in Aprile ha vinto il torneo di Budapest, mentre si é aggiudicato il torneo di Umago, in Croazia, nel mese di Luglio.

Novak Djokovic ha richiamato nel suo team il fisioterapista Miljana Amanovic, che pare abbia concluso la collaborazione con Milos Raonic.
Nole intanto ha reso nota la sua programmazione agonistica per i primi sei mesi del 2019, stagione nella quale sara' chiamato a difendere il primato in classifica. Questo l'elenco dei tornei a cui partecipera' nella prima fase della stagione : ATP 250 Doha (31 dicembre-5 gennaio); Australian Open (14-27 gennaio); Masters 1000 Indian Wells (4-17 marzo); Masters 1000 Miami (18-31 marzo); Masters 1000 Madrid (6-12 maggio); Masters 1000 Roma (13-19 maggio); Roland Garros (27 maggio-9 giugno); Wimbledon (1-14 luglio).

Rafa Nadal giocherà, oltre agli otto Masters 1000 obbligatori e ai quattro tornei del Grande Slam, i tornei di Brisbane, Acapulco e Barcellona, senza dimenticare Montecarlo che non è incluso tra i 1000 obbligatori.
Non è prevista alcuna sua apparizione sull’erba prima di Wimbledon, dopo i forfait a cui era stato obbligato sia nel 2017 che nel 2018.

In un'intervista recente, Riccardo Piatti, attuale allenatore di Borna Coric, ha dichiarato che il suo allievo potrebbe vincere presto un torneo del Grande Slam, " le potenzialità ci sono tutte per farlo ", ha affermato il coach italiano.

Nick Kyrgios é stato morso da un ragno il giorno di Natale, ha trascorso alcune ore al pronto soccorso, ma sta bene.

Camila Giorgi ha dato forfait per il torneo Wta Premier di Brisbane, in programma la prossima settimana.

Richard Gasquet non giocherà il torneo di Doha, in Qatar e nemmeno gli Australian Open, a causa di una forma di pubalgia all' adduttore sinistro. 

Il tennista polacco Jerzy Janowicz diventerà papà nel 2019, ne ha dato notizia la moglie Marta Domachowska.
Jerzy, che ha subìto spesso infortuni di varia natura, ha già confermato che, se i problemi di natura fisica dovessero continuare a incidere in maniera così determinante sulla sua carriera, la possibilità di appendere la racchetta al chiodo a 28 anni non sarebbe poi così remota.

Esibizioni in quel di Honolulu, a vincere sono stati Milos Raonic ed Elise Mertens.
Il canadese ha regolato Ryan Harrison, per 6-3 6-4 e ha poi liquidato, grazie ad un doppio tie break, anche Kei Nishikori, che a sua volta aveva superato Christian, il più piccolo dei fratelli Harrison, con un perentorio 6-2 6-2.
La Mertens ha sconfitto Christina McHale (6-1 6-2) ed Eugenie Bouchard (7-5 12-10).
La canadese aveva battuto in precedenza Garbine Muguruza.

La Rolex ha fatto firmare un contratto di sponsorizzazione a Stefanos Tsitsipas, che, tramite Instagram, ha espresso tutta la sua felicità.

Stefano Calzolari

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.