lunedì 21 gennaio 2019

AUSTRALIAN OPEN : DJOKOVIC AI QUARTI , RAONIC TRAVOLGE ZVEREV , SPETTACOLO POUILLE , NISHIKORI , ENNESIMA RIMONTA RECORD

Novak Djokovic vola ai quarti di finale degli Australian Open 2019, primo Slam stagionale,
dotato di un montepremi complessivo pari a 62,5 milioni di dollari australiani, in corso di svolgimento sui campi in cemento della città di Melbourne.
Il numero 1 del mondo ha battuto, negli ottavi di finale, il russo Daniil Medvedev, per 6-4 6-7(5) 6-2 6-3, in tre ore e venti minuti di gioco. 
Affronterà, nei quarti, il giapponese Kei Nishikori, che sotto di due set e di un break contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta, compie una delle sue incredibili rimonte, andando a vincere l' incontro.
Lo score finale recita 6-7(8) 4-6 7-6(4) 6-4 7-6(8).
Polemica di Carreno con l' arbitro su una palla chiamata fuori dal giudice di linea nel super tie-break decisivo.
Milos Raonic travolge Alexander Zverev, che, ancora una volta, fallisce in una prova del Grande Slam, il canadese apparso in grande forma, ha trionfato con il punteggio di 6-1 6-1 7-6(5).
Personalmente non mi ero illuso sul tedesco quando ha vinto il Masters, né sono sorpreso dalla sua ennesima uscita molto prima della fine del torneo, Lendl dovrà lavorare e non poco sul ragazzo.
Raonic sfiderà, per un posto in semifinale, il francese Lucas Pouille, che negli ottavi si é sbarazzato del croato Borna Coric con lo score di 6-7(4) 6-4 7-5 7-6(2).

Stefano Calzolari

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.