TENNIS NEWS : LE ULTIME DAL MONDO DELLA RACCHETTA

Da Roma arrivano messaggi di rassegnazione per quanto riguarda la candidatura di Torino come
sede delle Atp Finals per i prossimi anni. 
Sono scaduti i termini per presentare la fidejussione di 78 milioni di euro richiesti, con ogni probabilità Torino non ospiterà la grande kermesse di fine anno.

Preoccupazioni per Petra Kvitova, che si sente esausta ed ha dichiarato di dover farsi visitare da un dottore, perché il suo corpo " sta crollando ".
Klara Koukalova, ex campionessa ed amica della tennista di Bilovec ha parlato di un possibile problema alle ossa...

L’open di Amburgo, di scena a luglio, ha annunciato una nuova partnership con Tennis Europe per rinvigorire la propria presenza nel panorama tennistico nel giro delle prossime due stagioni. 
La notizia principale è che nel 2020 la città tedesca riaccoglierà il tennis femminile, per la prima volta da quasi vent’anni e quindi avremo un doppio appuntamento nella stessa settimana.
Si è parlato infatti di un evento “combined”, con i tabelloni maschili e femminili in contemporanea...

David Goffin, che da poco ha interrotto la collaborazione con coach Thierry Van Cleemput, ha scelto di tornare col suo storico allenatore Thomas Johansson.
Johansson aveva iniziato ad allenare Filip Krajinovic alla fine della scorsa stagione, ma le loro strade si sono separate già a metà febbraio.

Il Roland Garros ha iniziato i lavori per la totale ricostruzione dello storico Philippe Chatrier, edificato la prima volta nel 1928.
Gillie Jourdan, capo delle operazioni di rinnovamento, ha spiegato che il campo cambierà completamente volto, una delle operazioni più importanti sarà quella dedicata all’installazione del tetto retrattile, che dal 2020 permetterà al Roland Garros di non essere l’unico torneo del Grande Slam privo di copertura sul campo principale.
Jourdan ha ribadito che circa 900 lavoratori si sono dedicati a tempo pieno alla ristrutturazione dell’impianto e che il tutto costerà agli organizzatori del torneo tra i 150 e i 170 milioni di euro.
Lo Slam francese scatterà il 26 di maggio.

Stefano Calzolari