NOVAK DJOKOVIC ANNULLA DUE MATCH POINT A FEDERER E VINCE WIMBLEDON PER LA QUINTA VOLTA IN CARRIERA

Novak Djokovic ha vinto per la quinta volta il torneo di Wimbledon, terzo Grand Slam
stagionale, conclusosi sui campi in erba dell' All England Club e dotato di un montepremi complessivo pari a 44 milioni di euro.
Il campione serbo, numero 1 del mondo, ha battuto in una fantastica finale, durata 4 ore e 57 minuti, la più lunga della storia del torneo, Roger Federer, con il punteggio di 7-6(5) 1-6 7-6(4) 4-6 13-12(3).
Da sottolineare che Djokovic ha vinto tre tie-break su tre e soprattutto ha annullato due match point all' elvetico sull' 8-7 della frazione decisiva e sul servizio di Federer.
E' stata una delle finali più belle giocate ai Championships, personalmente la ritengo la più bella in assoluto, per intensità e colpi spettacolari da una parte e dall' altra, Federer però, a mio avviso, pur giocando un tennis spaziale, é mancato nei momenti decisivi dell' incontro, non é la prima volta che gli accade e questo mi fa pensare che i suoi più grandi avversari, Djokovic e Nadal, abbiano, da questo punto di vista, una marcia in più, troppe volte l' elvetico ha perso partite già vinte.
Probabilmente i due match point sprecati li ricorderà a lungo, su Nole che dire, non molla mai, é sempre concentrato durante questi match ed il suo tennis é di altissima qualità.
Ricordo infine, che é stata la prima finale col tie-break sul 12 pari nel set decisivo e che, col successo di ieri, Nole ha messo in bacheca il sedicesimo titolo Slam della sua carriera, Federer é fermo a quota 20, Nadal a 18.

Stefano Calzolari